Gaia, ormai grande, sei anni dice… Papa, facciamo un disegno insieme. Noi chiudiamo gli occhi e facciamo le prime righe. Poi li apre e continuamo. Ma il disegno stessa si tramnsforma in qualcos’altro. E ‘il nostro momento di meditazione, quando ci sediamo in silenzio uno accanto all’altro. Vicini l’uno all’altro, ma lo stesso nelle nostre due spazi diversi.

Lei mi commuove quando le chiedo come fai a sapere che la voglio bene e lei tocca la mia fronte con le sue piccoli dita e ripete: Vedo nella tua testa. Vedo nella tua testa. Continuare ad imparare dai bambini piccoli. Sono arrivati ​​dopo di noi quindi sono più vecchi di noi.

Simone….GET WELL … un abbracio forte

Advertisements

Welcome to WordPress.com! This is your very first post. Click the Edit link to modify or delete it, or start a new post. If you like, use this post to tell readers why you started this blog and what you plan to do with it.

Happy blogging!